Storia della Velalonga

 

Un mare di vele ai piedi del Vesuvio. Era questa l’immagine che la Lega Navale di Napoli voleva dare della città partenopea quando decise di organizzare una grande regata nel Golfo di Napoli, alla quale potessero prendere parte tutte le imbarcazioni a vela, di ogni tipo e classe.

Nacque così la Velalonga.

L’evento fu promosso dall’associazione napoletana “Dicembre a Napoli” insieme con la Lega Navale di Napoli: una grande manifestazione sportiva, nata, sin dal primo momento, con l’obiettivo di riempire il golfo di vele.

La prima Velalonga fu disputata l’8 dicembre del 1984. Occasione di sport e divertimento, la manifestazione consentì di valorizzare la pratica sportiva che si svolgeva alla Lega di Napoli, promuovendo, allo stesso tempo, il rispetto per l’ambiente e la cultura del mare.

La Velalonga divenne presto una manifestazione simbolo della città di Napoli: di anno in anno raccoglieva consensi, accrescendo la sua importanza e accogliendo partecipazioni da parte di velisti di tutta Italia.

Oggi è la seconda regata in Italia per numero di partecipanti.

Dal 1999 gli incassi della Velalonga sono donati ad associazioni umanitarie o a istituti per la ricerca.